10 ERRORI SEO CHE STAI FACENDO SUL TUO E-COMMERCE


Hai appena costruito meticolosamente il tuo negozio online, ma non vedi i risultati che desideri? È probabile che tu abbia commesso uno dei comuni errori SEO legati all’ e-commerce! Con i continui aggiornamenti dell’algoritmo di Google, le vecchie strategie potrebbero giocare un brutto scherzo sulle tue classifiche, mentre effetti visivi appariscenti potrebbero effettivamente danneggiare la tua attività.

Dai un’occhiata al nostro elenco dei 10 errori più comuni nella strategia di e-commerce, compilato dai nostri esperti di marketing

I 10 peggiori errori nella tua strategia SEO per l’e-commerce

  1. Non tenere in considerazione il pubblico durante la ricerca
    Questo è uno degli errori più comuni tra i marketer dei motori di ricerca. Molte aziende di e-commerce si concentrano troppo sulla ricerca di parole chiave pertinenti ai loro prodotti, ma dimenticano completamente di cercare le parole chiave che il loro pubblico di destinazione sta effettivamente cercando.
  1. Spammare i contenuti
    Con i principali aggiornamenti degli algoritmi di Google negli ultimi anni, il riempimento di parole chiave è diventato obsoleto. Se sei un’azienda di e-commerce con URL, meta tag, descrizioni di prodotti o altri contenuti riempiti in modo innaturale, è più probabile che tu veda un calo nelle classifiche, piuttosto che un aumento.
  1. Contenuti duplicati
    Google ammette che la visualizzazione di pagine con informazioni univoche è una delle principali priorità per loro. Questo è il motivo per cui si sforzano continuamente di ordinare i contenuti che sono stati deliberatamente copiati tra i domini.
  1. Mancanza di recensioni sui prodotti
    Come accennato in precedenza, la SEO e-commerce non riguarda solo il posizionamento delle tue pagine. Una volta che le persone fanno clic sul tuo link, devi comunque convincerle ad acquistare il prodotto.
  1. Dimenticare di ottimizzare gli URL
    Le parole chiave trovate negli URL non solo aiutano i motori di ricerca a capire di cosa tratta la pagina, ma aiutano anche gli utenti a scegliere il tuo risultato tra gli altri. Tuttavia, molti operatori di e-commerce utilizzano ancora URL non descrittivi che includono numeri o codici di prodotto anziché parole chiave. Se ritieni di dover utilizzare il numero del prodotto, opta per una miscela dei due. Ad esempio, “/ product / 1233494 / ricambio-auto” è ancora meglio di “/ product / 1233494 /”.
  2. Non parlare HTML
    Quando Googlebot esegue la scansione del tuo sito di e-commerce, tutto ciò che legge è HTML. Questo è il motivo per cui anche le immagini devono avere un codice HTML associato, in modo che Google possa definire di cosa si tratta. È importante assicurarsi che tutte le immagini abbiano tag ALT naturali. Questi tag non devono essere ottimizzati per le parole chiave, a meno che la parola chiave non sia effettivamente pertinente all’immagine.
  1. Avere un sito web lento
    Un altro problema SEO dell’e-commerce causato da funzionalità fantasiose è la velocità di caricamento del sito. La grafica e gli elementi interessanti possono sembrare divertenti, ma possono anche rendere il tuo sito troppo lento, il che ridurrà le tue classifiche e causerà una scarsa esperienza utente.
  1. Collegamenti interni mancanti
    I venditori di e-commerce possono trarre vantaggio dal fatto che a Google piacciono i contenuti che rimandano ad altri contenuti di alta qualità. Se hai un blog sul tuo sito web, assicurati che i tuoi articoli includano link interni ad altre pagine pertinenti di alta qualità. Inoltre, utilizza parole chiave pertinenti come testo di ancoraggio. Questo aiuterà Google a determinare di cosa tratta il tuo articolo. Tuttavia, evita di utilizzare le stesse parole chiave per il tuo testo di ancoraggio sulla stessa pagina, poiché può danneggiare la SEO del tuo e-commerce.
  1. Mancanza di crittografia di sicurezza
    Infine, la mancanza di crittografia di sicurezza (HTTPS) è un grave errore commesso dalle aziende di e-commerce. Il certificato SSL è necessario per proteggere le informazioni dei tuoi clienti quando effettuano transazioni ed è assolutamente fondamentale per l’esperienza del cliente.

Contattaci oggi stesso